Un giorno speciale

Oggi per due nostri amici, Massimo e Francesca, è un giorno speciale ed unico.
Dopo ventuno anni di convivenza celebreranno il loro matrimonio in una cornice esclusiva: nella casa vanvitelliana sul lago Fusaro.
Mi chiederete che cosa c’è di speciale in questo evento, se poi nel mondo ogni giorno si celebrano tanti matrimoni.
La particolarità dell’evento è costituita proprio dalle persone dei nostri due amici, che veramente hanno vissuto la loro unione ed ora il loro matrimonio come l’evento della loro vita.
L’unione coniugale è veramente evento creativo perché è formativo della famiglia solo quanto è fondato sull’amore.
Quell’amore celebrato da Dante che fa dire a Francesca “amor ch’a nullo amato amar perdona” e si fonda sul donarsi reciprocamente l’uno all’altro con tale intensità, partecipazione ed esclusività che la coppia diventa una unica persona legata dall’amore.
In questo modo il matrimonio, vissuto un tempo come evento dell’intera comunità di persone dove si svolgeva, è evento ricreativo della realtà umana, perché esso forma la famiglia come una unica entità personale.
Auguri Massimo, Auguri Francesca, che l’amore sia sempre la vostra autostrada, percorsa insieme ed illuminata dal bene reciproco ed incondizionato con cui avete vissuto la vostra vita.
Pino Aulino

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...