Le renne del parco nazionale di Nuuksio

Il Parco nazionale di Nuuksio è a circa 30 km da Helsinki, raggiungibile con una combinazione di treno ed autobus, o in auto o taxi.
Stupendi luoghi immersi nella natura come laghi, verdi foreste e rupi, ove è possibile esplorare il parco attraverso i sentieri segnalati che vi porteranno nel cuore della natura più incontaminata del sud della Finlandia. Nel parco, inoltre, vi sono aree per picnic e fuoco da campo dove sostare.
Ma vi è di più, Nuuksio è anche il posto più a sud della Finlandia in cui è possibile far visita alle renne. Infatti, nel mezzo della foresta, il Rendeer Park offre l’opportunità di un incontro ravvicinato con le renne e di nutrirle con il loro cibo preferito, il lichene.

Attenzione però, questo non è un parco giochi e l’esperienza è molto esclusiva: il parco apre solo due volte l’anno, in un weekend di agosto e a Natale, oppure per gruppi organizzati su prenotazione.
Qui, infatti, vivono Oscar, nato nel 2010, Niila nato nel 2012 (i maschi del branco), Lumi, Taika e Nella, nate nel 2013.
All’inizio della visita, vi è una guida ad accogliere i visitatori per raccontare alcune curiosità sugli animali preferiti dai bambini.
Ad esempio, forse non tutti sanno che renna e caribou sono due nomi che indicano la specie “rangifer tarandus”; il nome caribou deriva dalla parola Mi’kmaq Qalipu, che significa “mestolone delle nevi”. La parola si riferisce al disegno degli zoccoli, a forma di pala, dai bordi affilati e concavi, che le renne usano per scavare nella neve per trovare il lichene, ed altre piante. Le renne, infatti, sono ruminanti e mangiano lichene, funghi ed erbe.
Le corna di renna sono dei tessuti ossei che cambiano ogni anno; i palchi crescono rapidamente fino a 2,5 cm al giorno in una sorta di strato di pelliccia, detto “velluto”. Ogni corno ha la propria forma e il suo design e proprio come le impronte digitali degli esseri umani, non ci sono due palchi uguali. I palchi, inoltre, sono una ricca fonte di calcio e sali minerali e ciò che ne resta può essere il nutrimento per roditori ed altri animali.
I maschi di renna cambiano le corna alla fine della stagione degli amori, intorno ai primi di dicembre; le femmine, invece, mantengono le loro corna per tutto l’inverno. Per questo motivo sono le signore che trainano per il cielo la slitta di Babbo Natale piena di regali.
Un’altra curiosità: le renne sono gli unici mammiferi che hanno occhi che cambiano colore a seconda delle stagioni. Gli occhi sono dorati durante l’estate ma nel buio dell’inverno gli occhi appaiono blu.
Alla fine della visita è possibile sostare in un’affascinante tenda in legno dove sedersi tutti in cerchio intorno ad un fuoco, e a seconda del tipo di esperienza che si organizza si può degustare un succo di frutta, tè e biscotti, ma c’è anche la possibilità di pranzare con dei tipici menu finlandesi che includono carni alla griglia, insaccati, stufato, risotto ed insalate.
Un’esperienza da non perdere per chiunque sia appassionato di natura e animali e voglia provare il fascino della Lapponia, ma senza allontanarsi troppo da Helsinki.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...